TRENTINO > Fauna

Catturata l'orsa Jurka

(1/6) > >>

ginocorona:
L'orsa Jurka, protagonista di scorribande sui monti del Trentino è stata catturata intorno alle 21 sul territorio del comune di Terres, ai margini della valle di Tovel. Jurka è stata immobilizzata con quella che tecnicamente si chiama telenarcosi, ovvero con un fucile lancia siringhe, a una distanza di circa 15 metri, vicino a un "sito d'attrazione" che era stato appositamente predisposto per l'operazione. Il suo stato di salute è buono, pesa 130 chili. Il suo destino è la prigionia: sarà rinchiusa nel recinto del santuario di S. Romedio, dove trascorrerà le fasi di risveglio e di prima ambientazione. Successivamente sarà probabilmente trasferita nel recinto di Spormaggiore.

La cattura di Jurka si è resa necessaria perchè, dicono in Provincia, l'orsa aveva comportamenti potenzialmente pericolosi, si avvicinava troppo agli insediamenti abitati e predava greggi. Jurka è la madre dei tre orsacchiotti nati alla fine del 2006, uno di questi, Bruno, è stato abbattuto dopo che aveva sconfinato in Germania.

La cattura e la prigionia di Jurka è la dimostrazione, se mai ce n'era bisogno, del totale fallimento del progetto Life Ursus che aveva l'obiettivo di ripopolare la zona del Brenta nella quale gli orsi autoctoni si erano ormai estinti.

Non si può comandare la natura, dove aver distrutto l'habitat naturale degli orsi e averlo iper-antropizzato, non si può pretendere di rimetterci gli animali solo perchè fanno comodo al marketing. L'ambiente per gli orsi non esiste più, sarebbe più onesto, e serio, ammetterlo una volta per tutte.

AGH:
sono d'accordo, rinchiudere Jurka è l'ultima crudeltà di un progetto assurdo

Hello Mountains:
infatti; reintrodurre l'orso significa(va) accettare le condizioni di vita di un orso, e non pretendere che stiano a ciò che fa comodo all'uomo, ovvero fare l'orso ma senza rompere troppo le scatole ..troppo comodo

Lunga vita agli Orsi ovunque loro siano e ovunque loro possano vivere una vita degna della loro specie.
W!

ginocorona:
esatto mountain, ma tutta l'operazione è stata costruita in buona parte per ragioni pubblicitarie. Perché l'orso "tira" come immagine, fa credere ai turisti che l'ambiente sia ancora integro e tante altre belle balle. Se gli orsi autoctoni si sono estinti (ce ne sono ancora, pare, solo pochi esemplari, probabilmente sterili) ci sarà pure stata una ragione. E la ragione è molto semplice: l'habitat non c'è più. L'orso ha bisogno di spazi, NON ANTROPIZZATI, davvero enormi, che qui non esistono più da almeno mezzo secolo.

Dove mai può andare un povero orso confinato nello striminzito territorio del Brenta, dove basta fare pochi km per incontrare paesi e paesoni, automobili, camion, strade, ferrovie e autostrade?

everest:
Io mi domando cosa si aspettavano che facesse l'orso una volta liberato qui in Trentino... ??? Jurka è stata messa dentro perchè si comportava da orsa... questo è il punto! Evidentemente si vogliono orsi umanizzati in giro per i boschi (ma siamo sicuri che non sia l'uomo più pericoloso dell'orso...)Poi vebbè ho letto di tutto e di più in questi giorni sulla carta stampata e ai tg (Studio Aperto il giorno dopo la cattura ha fatto un servizio in cui si definisce Jurka il terrore del Trentino.... evito commenti).

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva