ARGOMENTI MONTANARI > Gite in montagna in compagnia

In montagna col cane?

<< < (6/6)

Skyzzato:
Noi lo abbiamo abituato da piccolo a seguirci quando abitavamo al redebus e poi abbiamo iniziato a fare escursioni. Ci seguiva e basta, senza guinzaglio. Se c'erano persone si nascondeva, passavano oltre e lui usciva e continuava poi a seguirci. Quindi era d'obbligo zone non troppo battute... Poi l'abbiamo castrato ed diventato troppo lento a seguirci per fare agevolmente escursioni. Qualcuna l'abbiamo fatta comunque, castellaz, costalta, lemperperch, monte gazza, giretti intorno a casa...

Skyzzato:
Il nostro gatto era libero all'esterno della casa, come era libero di non seguirci proprio quando partivamo o se voleva di fermarsi o tornare indietro. Invece ci seguiva.
Come anche adesso mi segue se vado in giro per il paese, non credo lo farebbe di sua iniziativa se fosse "stressante".

Alan:
Sono daccordo con te Sky, non capisco perchè si debba pensare sempre male o che gli animali li vogliamo "addomesticare a noi".
Ho scritto che non sarebbe male, ma è più una cosa bella da pensare che da fare, d'altronde non forzerei mai nessun animale a starmi vicino o a soddisfare i miei bisogni, men che meno un gatto!!  ;D ;D

Navigazione

[0] Indice dei post

[*] Pagina precedente