GIM - Girovagando in Montagna in Trentino

ESCURSIONI IN MONTAGNA => Grande Guerra in Trentino => Topic aperto da: AGH - 30/01/2020 09:54

Titolo: Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 30/01/2020 09:54
C’erano molte aviosuperfici durante la Grande Guerra nel territorio austroungarico, più vari campi di atterraggio di fortuna. Molti trentini conoscono solo gli aeroporti di Gardolo e del Ciré di Pergine, ma in realtà ce n’erano molti altri. Soprattutto in Valsugana, tra Caldonazzo e Levico, a Novaledo, Ospedaletto, Grigno, ma anche in Bleggio nel Lomaso, in Primiero a Tonadico, in valle del Chiese a Lodrone e Storo, in Val di Sole a Croviana. In Alto Adige (o Sudtirol) c’erano aviosuperfici a Egna, Ora, Bolzano, Bressanone, e due in val Pusteria a Brunico e Dobbiaco.
Sono 18 in tutto: li ho raccolti in questa mappa

Visualizza a schermo intero


Per ulteriori dettagli rimando al bel sito http://www.ilfrontedelcielo.it/, ricco di informazioni
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 17/02/2020 20:46
Buondì Ale, "girovagando" sono inciampato in questo splendido post e, vivendo in val di Fiemme, non ho potuto non notare (scusa il giro di parole) che non hai menzionato tra le aviosuperfici militari del periodo bellico la pista che c'era a Predazzo, sulla cosiddetta piana, in pratica le enormi distese verdi che puoi notare a destra una volta passato il ponte sull'Avisio mentre percorri il lungo rettilineo d'ingresso al paese.
Di notevole interesse, ed a riprova dell'esistenza del campo d'aviazione, ci sono ancora due terrapieni a forma quadrata, circa m.10x10 per due d'altezza, che al tempo servivano come ricovero protetto per i fusti del carburante.
Ti ringrazio per l'attenzione, a presto!

roberto
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 17/02/2020 21:46
Grazie, non sapevo della pista di Predazzo, ma c'è online qualche riferimento storico? Non credo fosse una aviosuperficie operativa, come quello di Cirè per capirci, sarebbe interessante saperne di più, grazie. Forse erano campi di atterraggio di fortuna...

PS: Quali sarebbero i terrapieni? Uno è forse quello segnato nella immagine?
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: PassoVeloce - 18/02/2020 09:41
Ah interessante...ho un libro delle linee ferroviarie costruite durante la guerra in particolare della Valsugana.. mi pare ci siano anche gli aeroporti..devo vedere!
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 18/02/2020 17:47
Si, è proprio quello cerchiato...  ora mi fai arrossire, chissà perchè nel mio immaginario ne contavo due... per quanto ne so, e sono indicazioni orali tramandate dai "vecchi" della valle e da chi è stato loro accanto come il famoso Giulio Avi del quale debbo ancora relazionare, per quanto ne so dicevo, era una aviosuperficie alla quale facevano riferimento i ricognitori che sorvolavano e fotografavano il fronte dal Lagorai a quello dolomitico, Bocche, Marmolada, passo S.Pellegrino, ecc.
Ho decine di immagini nella testa, viste un pò ovunque, dal Museo di Rovereto ad un'inaspettata ricostruzione bellica del fronte visitata al Festung a Salisburgo, ma in particolare mi ha colpito una vista dall'alto del Lastè di Lusia scattata, diceva la didascalia, da ricognitori italiani nell'inverno del '16 famoso per le copiose nevicate; ebbene, dal passo Lusia alla cima del Lastè cioè circa un paio di chilometri, il camminamento era tutto in galleria sotto alla neve e da sopra si vedevano chiaramente ad intervalli regolari i camini per l'aerazione.
Cose da brividi... Cosa non hanno visto e cosa non è accaduto su queste nostre martoriate montagne...

roberto
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 18/02/2020 18:12
Si, è proprio quello cerchiato...  ora mi fai arrossire, chissà perchè nel mio immaginario ne contavo due... per quanto ne so, e sono indicazioni orali tramandate dai "vecchi" della valle e da chi è stato loro accanto come il famoso Giulio Avi del quale debbo ancora relazionare, per quanto ne so dicevo, era una aviosuperficie alla quale facevano riferimento i ricognitori che sorvolavano e fotografavano il fronte dal Lagorai a quello dolomitico, Bocche, Marmolada, passo S.Pellegrino, ecc.

intanto l'ho aggiunto in mappa, però è strano non sia citato da nessuna parte, perlomeno online
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 19/02/2020 07:42
Ho provato a chiedere in Facebook su gruppo di Predazzo, ci sono molti dubbi sull'esistenza di questa aviosuperficie...
https://www.facebook.com/groups/410548149091948/permalink/2039390222874391/
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: PassoVeloce - 19/02/2020 16:08
Dovrebbero esserci anche delle aerofoto di tutto il Trentino
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 19/02/2020 21:11
sì le ho messe qua, scattate quasi sempre dai ricognitori italiani
https://www.fotoagh.it/gli-aeroporti-durante-la-grande-guerra-in-trentino-alto-adige/
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 20/02/2020 19:39
Ho il nome di un "super-esperto" in materia, che vive a Borgo, vedo di rintracciarlo ed eventualmente Vi terrò informati sugli sviluppi.

roberto
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 20/02/2020 19:59
Ho il nome di un "super-esperto" in materia, che vive a Borgo, vedo di rintracciarlo ed eventualmente Vi terrò informati sugli sviluppi.
roberto

è Girotto? Attendiamo sviluppi :)
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 20/02/2020 21:01
Grande Ale, non ti sfugge nulla...
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 20/02/2020 21:03
Si, mi sono permesso di scrivergli una mail in proposito, spero all'indirizzo giusto, vedremo...
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 20/02/2020 21:05
... per completezza d'informazione:

Gent.le Dott. buonasera,
mi permetto di disturbarLa in merito ad un quesito inerente la prima Guerra Mondiale, della quale un amico comune mi ha riferito esser Lei notevole esperto: si tratta di quella che credo sia stata a suo tempo una aviosuperficie militare sulla piana di Predazzo (val di Fiemme), quei prati pianeggianti posti sulla destra del rettilineo d'entrata al paese, aviosuperficie per ricognitori che, oltre ai riferimenti tramandati oralmente, parrebbe suffragata anche dall'esistenza di un terrapieno a forma quadrata di circa m10x10 e due d'altezza che doveva fungere da ricovero per i fusti di carburante.
Ecco, mi interessava avere una Sua opinione in merito, in quanto non ho trovato alcuna documentazione che ne provasse l'esistenza oltre ai citati riferimenti tramandati oralmente.
La ringrazio, a presto!
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 21/02/2020 17:36
... sviluppi: il Dott. Girotto ha risposto, attendo una sua autorizzazione a rendere pubblica la mail, che in sostanza conferma l'esistenza al tempo di una aviosuperficie a Predazzo, in base alle sue informazioni era per situazioni d'emergenza.
A più tardi...

r
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 21/02/2020 18:00
già che ci sei, chiedigli se ce n'erano altre, oltre a quelle già segnate in mappa!  ;D
http://u.osmfr.org/m/413306/

Immagino ci fossero altre aviosuperfici di emergenza, sparse in giro per il Trentino, azzardo anche nella piana di Moena...
Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: prabolin - 22/02/2020 19:15
Stralcio alcuni passi significativi:

" tuttavia ricordo bene, per averla letta su documenti del KAW, l'esistenza nel tardo 1916 di un cosiddetto (o "cosiddetta", il tedesco non è il mio forte) "Notflugplatz", ossia una pista d'emergenza, dove era possibile l'atterraggio di velivoli in difficoltà tecnico/motoristiche o per eventi meteo avversi. L'unica nota che rammento si riferiva alla buona posizione relativamente all'assenza di correnti pericolose tranne che nel periodo autunnale e la limitazione relativa alla impossibilità di effettuare manovre evasive laterali d'emergenza "
" Non posso dire, non conoscendo nel dettaglio il terreno in oggetto, se fosse anche possibile il decollo (ad esempio, nella striscia d'emergenza di Levico i velivoli potevano atterrare, ma poi dovevano essere smontati ed autocarrati al Cirè di Pergine. "

Questo ciò che gentilmente ha risposto il Dott.Girotto, e non è poco !    E tutto sommato conferma quello che dagli anziani è stato tramandato oralmente. Ragionando però, lo stesso Girotto cita la data del 1916, secondo me col tempo l'aviosuperficie si è strategicamente evoluta, dotandosi di un terrapieno per la custodia di carburanti a riprova che oltre agli atterraggi erano possibili anche i decolli. In gioventù trovai nei boschi tra Bellamonte e malga Bocche un enorme bossolo in rame, circa una decina di centimetri, che mi fu detto essere di una mitragliatrice d'aeroplano, segno che oltre alle martoriate cime anche il cielo era particolarmente affollato...
Comunque, Ale , il Dott.Girotto si è riservato di consultare altri documenti sul tema; attendiamo quindi aggiornamenti.

Titolo: Re:Aeroporti della Grande Guerra in Trentino - Alto Adige
Inserito da: AGH - 24/02/2020 09:06
Ottimo grazie!

Inviato dal mio LG-H815 utilizzando Tapatalk