Autore Topic: [LAGORAI] Info sul Bivacco "Baito Celestino" a Primaluna - Castel Ivano (TN)  (Letto 590 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline EmmMan

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
  • località di residenza: Bassano del Grappa, Vicenza
Buonasera e Auguri di Buona Pasqua a tutti!
Navigando in rete, ho letto di un "nuovo" Baito in località Primaluna: il Baito Celestino, sembrerebbe ricostruito/costruito recentemente, dovrebbe trovarsi a metà strada tra la Malga Primalunetta e il Bivacco Mario Tadina.
Da un controllo della mappa Kompass del 2015 non risulta niente, e sovrapponendo la mappa con la posizione del Baito (rilevata in rete N46 07 08.5 E11 32 04.1), risulta fuori da sentieri Sat o altro. Volevo chiedere se qualcuno ha delle informazioni riguardo alla reale posizione ed eventuali condizioni del Baito visto che le info reperite sono molto scarne.
Grazie mille per eventuali info!

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.613
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Ciao il Baito Celestino l'ho mappato su OMS circa 3 anni fa, in questa escursione
https://girovagandoinmontagna.com/gim/lagorai-cima-d'asta-rava/(rava)-mini-esplorazione-al-croz-di-primalunetta-e-cima-cenon

Qui la posizione in mappa OSM
https://osm.org/go/0IFLH7Ut?m=&way=569348552

All'epoca c'erano solo i muri perimetrali parziali, aperti in alto, e il tetto. In rete ho trovato una immagina recente, che metto in allegato, sembra molto bello. Non ho idea di come sia dentro, è parecchio che non passo da quelle parti.

Offline simonegirar

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 343
  • Sesso: Maschio
  • Su co le récie in montagna!!!!
  • località di residenza: Scurelle (TN)
Ho chiesto, su FB, ad uno dei volontari più attivi per il baito, riporto quanto da lui scritto, a futura memoria.

Citazione
Sulla porta del baito è esposto un avviso che specifica che, causa covid, il baito non dovrebbe essere utilizzato. La porta è comunque sempre aperta per l'utilizzo in caso di emergenza. Il baito è di proprietà del comune di Castel Ivano, situato sul territorio dell'ex comune di Spera. Non credo ci sia un comitato di gestione. Lo curiamo a titolo assolutamente gratuito e non ufficiale ,noi, un gruppetto di pensionati di Spera .Lo abbiamo fortemente voluto ed  eseguiamo lavoretti di miglioramento e di manutenzione sempre di concerto con l'amministrazione di Castel Ivano in particolare col Sindaco Vesco. Spero di essere stato esauriente .Ciao Simone.
Libero come il software che uso.

Offline EmmMan

  • Newbie
  • *
  • Post: 4
  • località di residenza: Bassano del Grappa, Vicenza
Grazie mille a tutti per le informazioni! :) Ovviamente causa covid non penso che passerò a breve nei pressi per il baito per vederlo; sono un frequentatore della Valcampelle e dei quei luoghi, le informazioni mi servivano per curiosità e valutare un punto di riferimento diverso dal molto frequentato e conosciuto bivacco Argentino Vanin che dista non molto lontano. Speriamo che la situazione migliori per poter tornare a frequentare quei luoghi.