Autore Topic: [LAGORAI] Buse Todesche - Giro ad anello da Ponte Conseria  (Letto 701 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 189
  • Sesso: Maschio
Breve escursione effettuata sabato 1°agosto durante la giornata fino ad ora più torrida di quest'estate: partenza da Ponte Conseria con meta Cima delle Buse Todesche o almeno la forcella o almeno il giro ad anello con rientro da Sentiero dei Nomadi. La partenza ad ora non proprio consona e il caldo faranno si che le prime due opzioni saranno via via scartate e che ci si accontenterà del giro più breve.
Il parcheggio presso ponte Conseria è già notevolmente affollato e lungo il sentiero che porta a Malga Conseria c'è un discreto movimento. Il sentiero nel post Vaia è molto esposto al sole e del bosco che attraversava restano solo poche piante che non offrono riparo dai raggi obbligando gli escursionisti ad arrancare faticosamente.


Il sentiero verso Malga Conseria


Nessuna nuvola all'orizzonte. Sullo sfondo il Cengello

Raggiunta e superata la malga il sentiero prosegue sui prati fino a raggiungere il monumento a ricordo dei caduti della grande Guerra e il piccolo cimitero militare. Questo piccolo lembo di terra in cui erano stati sepolti cinque caduti (tre italiani e due ungheresi) merita sicuramente una sosta e celebra le sorti di chi è perito fra quelle montagne in modo più appropriato di quanto non facciano i monumentali e lugubri sacrari che cercano di far passare per eroi quelli che nella realtà sono stati semplicemente dei martiri.


Ex cimitero militare poco sotto il Passo % Croci

Qui imbocchiamo il sentiero L35 (o sentiero delle Buse Todesche) che si dirige verso sud, tagliando il versante di Cima Socede a valle della zona dei Lasteati. Il sentiero procede prevalentemente in piano attraverso un bosco fortunatamente intatto fino a raggiungere il baito del Cengello (aperto, con panche, taovolo e stufa) e successivamente l'omonimo lago caratterizzato da acque cristalline e alimentato da un rio la cui sorgente si trova poco a monte.




Il sentiero delle Buse Todesche


Il baito del Cengello




IL lago del Cengello e l'omonima cima


La sorgente del rio che alimenta il lago

Qui approfittiamo della presenza degli ultimi alberi per rifocillarci all'ombra.
Si accede qui in un ampio vallone caratterizzato da numerose zone paludose e piccoli specchi d'acqua che testimoniano la passata presenza di laghi alpini. La morfologia è tipicamente glaciale con rocce montonate e relitti di morene laterali.









Il sentiero risale con pendenze sempre moderate lasciando il tempo per ammirare un paesaggio con ampie praterie: di fronte a noi Cima delle Buse Todesche e la Tombola Nera mentre alle nostre spalle si staglia il Lagorai dalla Pala del Becco fino al Castello delle Aie. Decisamente apprezzabile, vista la giornata estremamente calda, la ricchezza di corsi d'acqua che fornisce un costante e freschissimo approvigionamento. Sicuramente nei mesi di fioritura lo spettacolo deve essere veramente notevole.


La Tombola Nera a sinistra e la Cima delle Buse Todesche a dx

Vista sul Lagorai Centrale, al centro Cima Stellune

Il nostro sentiero termina congiungendosi con l'E360 proveniente da Caldenave e a questo punto visto che la forcella disterebbe ancora una mezz'ora e la cima almeno un'ora decidiamo di intraprendere la strada del rientro,prima lungo il sentiero sopracitato e poi lungo il sentiero L31 detto sentiero dei Nomadi.
Transitiamo dal minuscolo Baito Scagni poco sopra il lago Superiore dell'Inferno, il bel Lago di Nassere, sovrastato dall'omonima cima e dal Monte Conseria.


Il lago Superiore dell' Inferno


Il Minuscolo baito Scagni




IL lago di Nassere

Una ripida discesa ma su sentiero con fondo perfetto ci conduce a Malga Nassere, e poco dopo deviamo per il sentiero L31bis che attraverso un splendido bosco conduce all'agritur Caserina (ora apparentemente chiuso). Da qui percorrendo poche centinaia di metri su strada asfaltata ritorniamo al parcheggio presso ponte Conseria.




La malga Nassere e i prati verso Caldenave


Sentiero L31 bis




Due diverse tracce dell'escursione
« Ultima modifica: 02/08/2020 23:52 da bandurko »

Offline simonegirar

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 336
  • Sesso: Maschio
  • Su co le récie in montagna!!!!
  • località di residenza: Scurelle (TN)
[LAGORAI] Buse Todesche - Giro ad anello da Ponte Conseria
« Risposta #1 il: 03/08/2020 10:32 »
Sempre un bel giro nonostante le disgrazie Vaia e caldo torrido, complimenti.

Ti segnalo che alcune foto non si vedono per problemi di Imagur, forse questione di permessi, meglio controlli.
Libero come il software che uso.

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 189
  • Sesso: Maschio
[LAGORAI] Buse Todesche - Giro ad anello da Ponte Conseria
« Risposta #2 il: 03/08/2020 13:24 »
Sempre un bel giro nonostante le disgrazie Vaia e caldo torrido, complimenti.

Ti segnalo che alcune foto non si vedono per problemi di Imagur, forse questione di permessi, meglio controlli.
Grazie per la segnalazione Simone, avevo spostato alcune foto senza pensare che la cosa si sarebbe riflessa sulla visibilità delle stesse sul forum.
Ora rimedio, i miei progressi con Imgur sono estremamente lenti.

Offline bandurko

  • Full Member
  • ***
  • Post: 189
  • Sesso: Maschio
[LAGORAI] Buse Todesche - Giro ad anello da Ponte Conseria
« Risposta #3 il: 03/08/2020 13:33 »

Il sentiero verso Malga Conseria


Nessuna nuvola all'orizzonte. Sullo sfondo il monte Cengello


Il sentiero delle Buse Todesche e il Monte Cengello


Malga Nassere


I prati della malga verso Caldenave


Il sentiero L31 bis



Due diverse tracce dell'escursione
« Ultima modifica: 03/08/2020 13:43 da bandurko »

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.733
Re:[LAGORAI] Buse Todesche - Giro ad anello da Ponte Conseria
« Risposta #4 il: 03/08/2020 18:07 »
Bene, piccoli lagoraisti crescono!

Offline southernman

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.190
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Dolo
Re:[LAGORAI] Buse Todesche - Giro ad anello da Ponte Conseria
« Risposta #5 il: 03/08/2020 22:39 »
Bellissima escursione, ne conosco una parte, non mi sono mai spinto a nord del lago Cengello, se trova qualcuno paziente la tento. Strana la chiusura di Malga Caserine, dall'ottima ricotta.