Autore Topic: Pomeriggio sul Col Santo  (Letto 3561 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.368
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Pomeriggio sul Col Santo
« il: 10/02/2014 18:49 »
06.02.14

Superclassica escursione al docile Col Santo, più adatta alle ciaspole che agli sci da alpinismo. Sfrutto dunque la fortunata finestra di bel tempo di Giovedì per portarmi sui candidi e morbidi pendii con l'allegra luce pomeridiana ad illuminarmi il cammino. La neve, seppur di poco spessore, inizia già a Giazzera (per fortuna) e calzo gli sci al tornante più sopra dove c'è lo slargo appositamente creato per le auto degli escursionisti.
Guadagnati i prati sovrastanti passando per lo stretto sentierino, giungo alla prima baita dove la neve aumenta in maniera esponenziale


La prima baita

Raggiungo abbastanza velocemente il pianoro dove la dorsale si divide in due


Baite baciate dal sole

Prendo la dorsale di sinistra e guadagno lentamente quota


Poco sopra il pianoro

In breve sono alla fascia boscosa


La lunga dorsale in lontananza


Alberi felicemente innevati

Passati gli alberi, risalgo la lunga e semi pianeggiante dorsale in compagnìa di alcuni nuvoloni che si addensano verso est


Tracce


Giochi di luce lungo la dorsale


L'uomo e le nuvole

Tagliata l'elevazione del Doss dell'anziana, sono alla "rampa" finale che risalgo velocemente fino in vetta


Gli ultimi metri


Croce di vetta

Tolgo le pelli e via per il facilissimo pendio ghiacciato ma ricoperto con 10 cm di fresca  :) La sciata è poco dinamica e di certo non emozionante, ma l'ambiente è stupendo, illuminato dalla calda luce del tramonto


Sguardo indietro verso il Col Santo


La neve si incendia

Poco prima della fascia boscosa, incontro due esagitati in motoslitta che rovinano un pò la magia di questo solitario momento  >:( Chissà poi se possono (qualcuno ha info a riguardo?)

In breve passo il bosco e sono di nuovo alle baite


Giunge la sera

Ripercorro sci in spalla il sentiero


Lo stretto sentiero, il sole fa capolino ancora una volta tra le nuvole

In breve, sciata a ritroso la strada, sono alla macchina


Giazzera, luci rosse nel cielo sopra l'Altissimo



per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline angela

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 381
  • Sesso: Femmina
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #1 il: 10/02/2014 21:07 »
Bello!
"i fiori, la musica e i bambini sono i gioielli della vita"
Pyotr Ilyich Tchaikovskj

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.605
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #2 il: 10/02/2014 21:08 »
bellissimo. Hai visto tracce di discesa dal Col Santo versante nord?

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.368
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #3 il: 10/02/2014 21:16 »
bellissimo. Hai visto tracce di discesa dal Col Santo versante nord?

Non mi è sembrato agh, tutte le tracce calavano giù dalla normale. Che ne pensi invece delle motoslitte? Possono andare in giro così liberamente?
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline Man

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 739
  • Sesso: Maschio
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #4 il: 10/02/2014 21:18 »
Un incanto. Che palle pero' le motoslitte! Anche a me interesserebbe sapere se ci sono restrizioni generali.
Aut tace aut loquere meliora silentio (taci o di' cose che siano migliori del silenzio)

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.605
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #5 il: 10/02/2014 21:42 »
Non mi è sembrato agh, tutte le tracce calavano giù dalla normale. Che ne pensi invece delle motoslitte? Possono andare in giro così liberamente?

sulle motoslitte sul Col Santo sono già uscite varie volte polemiche sui giornali negli anni passati. Dicono che in gran parte dei casi i mezzi siano dei proprietari delle baite... ma il sospetto è che qualcuno ci marci e che chi dovrebbe controllare chiuda un occhio e forse tutt'e due.... Come succede peraltro in altre zone del Trentino. Ricordo che esiste una legge provinciale che VIETA l'uso delle motoslitte dei privati su tutto il territorio
 

Offline il grinch

  • Newbie
  • *
  • Post: 44
  • località di residenza: Gorizia
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #6 il: 10/02/2014 21:53 »
Bellissima escursione in zona a me totalmente sconosciuta. Certo che con quella neve è un luogo davvero magico. E sulle motoslitte non saprei che dire. Che per il divertimento di uno (o due) tutti gli altri debbano sentire il rumore e la puzza è una cosa che non riesco a digerire. Ma del resto lo stesso discorso si può fare con le altrettanto famigerate moto d'acqua. Non le posso sopportare.

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.368
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #7 il: 10/02/2014 21:59 »
sulle motoslitte sul Col Santo sono già uscite varie volte polemiche sui giornali negli anni passati. Dicono che in gran parte dei casi i mezzi siano dei proprietari delle baite... ma il sospetto è che qualcuno ci marci e che chi dovrebbe controllare chiuda un occhio e forse tutt'e due.... Come succede peraltro in altre zone del Trentino. Ricordo che esiste una legge provinciale che VIETA l'uso delle motoslitte dei privati su tutto il territorio
 

A sentire un valligiano della Vallarsa, i proprietari hanno i permessi per raggiungere le baite, ma questi erano ben oltre eh (quasi al doss dell'anziana) e, ridicolamente, erano pure bloccati dalla neve copiosa

Bellissima escursione in zona a me totalmente sconosciuta. Certo che con quella neve è un luogo davvero magico. E sulle motoslitte non saprei che dire. Che per il divertimento di uno (o due) tutti gli altri debbano sentire il rumore e la puzza è una cosa che non riesco a digerire. Ma del resto lo stesso discorso si può fare con le altrettanto famigerate moto d'acqua. Non le posso sopportare.

Pienamente d'acccordo grinch!! E' il colmo sentire il rumore e l'odore di un motore in luoghi selvaggi come questi  >:(
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline Normanno

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Campagna Lupia (VE)
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #8 il: 11/02/2014 11:09 »
Splendide le immagini al tramonto!!

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.022
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re:Pomeriggio sul Col Santo
« Risposta #9 il: 11/02/2014 14:17 »
Bellissime le tue foto come sempre Trab !!  I tramonti sono eccezionali ...mi piace molto " l'uomo e le nuvole"  :)