Autore Topic: "Duemila metri della nostra vita" di Cesare Maestri  (Letto 595 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Online AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.573
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)


Vivalda Editore ripropone in una nuova edizione "Duemila metri della nostra vita", il libro che Cesare Maestri dedicò alla sua seconda scalata al Cerro Torre.
http://www.montagna.tv/cms/?p=38603

Io l'ho letto tantissimi anni fa, prima che uscissero tante polemiche, e mi era piaciuto moltissimo. Di recente due scalatori, l'americano Hayden Kennedy e il canadese Jason Kruk, hanno scalato il Torre e tolto i chiodi lasciati da Maestri durante la seconda salita sulla "via del Compressore".
A me non è sembrato giusto toglierli, nel bene o nel male sono nella storia dell'alpinismo, poi mi pare che sia molto facile giudicare da chi è arrivato 50 anni dopo, senza considerare il contesto storico dell'epoca.
http://www.montagna.tv/cms/?p=38557

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.615
Re: "Duemila metri della nostra vita" di Cesare Maestri
« Risposta #1 il: 31/01/2012 19:16 »
Gelosamente conservato nella mia biblioteca dei libri di montagna.Concordo con te anche nel giudizio relativo alla "liberazione" della via sul C.T.