Autore Topic: GPS pigro...  (Letto 2099 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.745
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
GPS pigro...
« il: 19/02/2012 18:50 »
A volte il gps del cellulare, per imperscrutabili ragioni, si dimostra molto pigro a prendere i satelliti. Ho scoperto questa app che migliora tantissimo la ricezione, perlomeno sul mio samsung galaxy s. Ma stando ai commenti, pare funzioni molto bene anche su altri telefoni



https://market.android.com/details?id=net.fabrizioalberti.gpshelper&feature=search_result#?t=W251bGwsMSwyLDEsIm5ldC5mYWJyaXppb2FsYmVydGkuZ3BzaGVscGVyIl0.
« Ultima modifica: 19/02/2012 18:58 da AGH »
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline alessandro28

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 975
  • Sesso: Maschio
Re: GPS pigro...
« Risposta #1 il: 20/02/2012 10:30 »
presumo sia un sistema di tipo AGPS (Assisted GPS = GPS Assistito) http://it.wikipedia.org/wiki/GPS_Assistito
il gps all'accensione deve ottenere una lista di satelliti visibili in quel momento per poi determinare la propria posizione. in condizioni particolari, come ad esempio una valle stretta, questa procedura può essere lunga e dispendiosa in termini di energia. se io ho già una posizione approssimativa posso sapere più o meno quali satelliti "vedo", quindi il cellulare in questo caso sapendo la posizione della cella al quale è connesso, scarica da internet i dati riguardanti i satelliti in vista in quel momento.
alcuni ricevitori gps hanno questa opzione integrata, senza necessità di installare applicazioni esterne. occhio però alla connessione a internet, se non si ha un abbonamento sono (nel mio caso) 2€ al minuto a scatti da 60sec... contando che il cell fa il fix della posizione in 60sec senza la funzione AGPS, mi guardo bene dall'attivarla...

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.745
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: GPS pigro...
« Risposta #2 il: 20/02/2012 11:05 »
presumo sia un sistema di tipo AGPS (Assisted GPS = GPS Assistito) http://it.wikipedia.org/wiki/GPS_Assistito
il gps all'accensione deve ottenere una lista di satelliti visibili in quel momento per poi determinare la propria posizione. in condizioni particolari, come ad esempio una valle stretta, questa procedura può essere lunga e dispendiosa in termini di energia. se io ho già una posizione approssimativa posso sapere più o meno quali satelliti "vedo", quindi il cellulare in questo caso sapendo la posizione della cella al quale è connesso, scarica da internet i dati riguardanti i satelliti in vista in quel momento.
alcuni ricevitori gps hanno questa opzione integrata, senza necessità di installare applicazioni esterne. occhio però alla connessione a internet, se non si ha un abbonamento sono (nel mio caso) 2€ al minuto a scatti da 60sec... contando che il cell fa il fix della posizione in 60sec senza la funzione AGPS, mi guardo bene dall'attivarla...

no io la uso senza connessione dati. La cosa inspiegabile è che l'altro giorno non è riuscito a prendere i satelliti nonostante fossi in un campo aperto, neanche riaccendendo. Oppure ci metteva svariati minuti, una vera rottura. Con questa app ora ci mette pochi secondi... non so se è un caso perché la sto usando da pochi giorni.

PS: riguardo la connessione dati ho tim, 2 euri a settimana quindi piu che abbordabile
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline iw6bff

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.372
  • località di residenza: montecchio Pu
Re: GPS pigro...
« Risposta #3 il: 20/02/2012 12:19 »
Intanto bisogna tener presente che la costellazione GPS è di proprietà dell' esercito USA, che può a sua discrezione, variare la precisione ( quei pochi che avevano il gps ai tempi della guerra nell' ex jugoslavia si ricorderanno che la precisione variava dai 4/5 metri ai 100 abbondanti ) o spegnere tutto.
Poi a parte gli ostacoli sopra la testa, il segnale ricevuto, è in funzione anche anche dalla propagazione elettromagnetica.
Tutto "dovrebbe" cambiare in meglio, semprechè non ci sia necessità di dover buttar via tutti i nostri aggeggi, quando entrerà in funzione il sistema Galileo.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.745
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: GPS pigro...
« Risposta #4 il: 20/02/2012 12:30 »
Intanto bisogna tener presente che la costellazione GPS è di proprietà dell' esercito USA, che può a sua discrezione, variare la precisione ( quei pochi che avevano il gps ai tempi della guerra nell' ex jugoslavia si ricorderanno che la precisione variava dai 4/5 metri ai 100 abbondanti ) o spegnere tutto.
Poi a parte gli ostacoli sopra la testa, il segnale ricevuto, è in funzione anche anche dalla propagazione elettromagnetica.
Tutto "dovrebbe" cambiare in meglio, semprechè non ci sia necessità di dover buttar via tutti i nostri aggeggi, quando entrerà in funzione il sistema Galileo.

se non ricordo male, "l'errore" introdotto dagli USA nel loro sistema GPS è stato limitato in anni recenti (perlomeno nelle zone non soggette a conflitti). Ora il sistema è molto più preciso (non ricordo di quanto) rispetto a prima. Riguardo al sistema Galileo, non so quando verrà introdotto. Tu hai notizie al riguardo?
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline iw6bff

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.372
  • località di residenza: montecchio Pu
Re: GPS pigro...
« Risposta #5 il: 20/02/2012 15:07 »
se non ricordo male, "l'errore" introdotto dagli USA nel loro sistema GPS è stato limitato in anni recenti (perlomeno nelle zone non soggette a conflitti). Ora il sistema è molto più preciso (non ricordo di quanto) rispetto a prima. Riguardo al sistema Galileo, non so quando verrà introdotto. Tu hai notizie al riguardo?
So che a tutt' oggi hanno lanciato quattro satelliti, inizialmente era previsto il funzionamento a livello sperimentale, con l' acquisizione di tre satelliti nel 2007, poi la data è stata spostata nel 2014, ma se continua così possiamo usare i nostri gps ancora per un po', dimenticavo, stanno facendo la stessa cosa i russi.

Offline alessandro28

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 975
  • Sesso: Maschio
Re: GPS pigro...
« Risposta #6 il: 22/02/2012 09:37 »
comunque il sistema Galileo garantisce la retro compatibilità con i sistemi GPS odierni, l'unica cosa che si noterà sarà un'aumento di satelliti visibili.