Autore Topic: Cima Trenta-Walsherberg  (Letto 244 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.601
Cima Trenta-Walsherberg
« il: 20/09/2020 21:59 »
Sono in arretrato con le gite di questo periodo per cui cominciamo con la Walsherberg- C. Trenta,bella e comoda escursione con partenza da malga Bordolona e sviluppo sulla dorsale che si affaccia sulla bella Ultental.
Con Rolando ed i fedeli quattro zampe Maya e Lea lasciamo i pascoli della Malga in una mattina radiosa. Saliamo fino al Klapfbergjoch (Passo di Valclapa)sul sentiero n. 16.Qui corre il confine con Bolzano e ci si affaccia sulla Ultental.




Il sentiero fa perdere un po di quota,inutilmente visto che si potrebbe proseguire in costa sulla dorsale alla nostra sinistra,fino ad una palina che indica la risalita verso ONO.



Da qui si raggiunge la zona di alpeggio ,Malga dei Prati di dietro.Come detto e poi evidente in mappa,con lungo traverso in isoquota si potrebbe "tagliare" questa parte del percorso,partendo dal Klapfbergjoch.





Comunque l'ambiente ed i panorami sono piacevoli e paghiamo volentieri questo piccolo tributo di passi in più.



Poco sopra questa zona inizia la lunga dorsale per la Walsherberg.



Salendo,alla nostra destra si sviluppa la Ultental e possiamo ammirare i Laghi di Alpflaner



mentre a sinistra si vedono ancora i due piccoli specchi blu della zona dei Prati di dietro (Hinter den Mahder)
Con facile e panoramico percorso raggiungiamo la Wascherberg (Cima Trenta),in realtà una serie di rilievi con modeste differenze di quota, che si spengono in un tratto di crinale pianeggiante verso O.



Dopo la sosta spuntino riprendiamo la via per scendere in prossimità dei laghi di Alpflaner



Da qui inizia il rientro che inizialmente costeggia la testata della Val del Vento per poi calare di quota sul suo versante di destra orografica e riportarci ,con qualche tratto di sterrato,fino alla Malga Bordolona di sotto.



Gita semplice,ma piacevole per l'ampiezza dei panorami;è stata anche l'occasione per collaudare il potenziale della gopro8 in ambito foto di cui sono abbastanza soddisfatto