Autore Topic: Bondone dimenticato  (Letto 2116 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline yakopuz

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
Bondone dimenticato
« il: 08/12/2016 23:22 »
Sono nuovo del forum e un po impacciato a scrivere... è un po che lo seguo e apprezzo i bei reportage.
Un paio di giorni fa avevo iniziato un topic ma ora è sparito ... ci riprovo.  Volevo provare a raccontare un giro semplice ma secondo me molto bello vicino a Trento.

Okay sono partito da Sardagna (con un po' di più tempo e allenamento più bello partire dalla città,poi preso il panoramico e pochissimo frequentato 648 sopra la città, poi il che sale verticale da Ravina 691 per arrivare ai bei prati a 1300 m, poi preso sentierino con cartello monte corno per arrivare al panoramicissimo e dimenticato monte Vason detto anche monte corno o doss della cros q 1580. I prati dopo il Vason  con vista sulla val Gola e Palon e Brenta sono stupendi. Poi sceso x le piste e preso il 645 con qualche divagazione tra i castagneti di Sardagna.

Ora provo a mettere qualche foto vediamo se ci riesco ...

Offline yakopuz

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
Re:Bondone dimenticato
« Risposta #1 il: 08/12/2016 23:27 »
Ecco le foto
Panorama su Trento da sopra Sardagna.

Offline yakopuz

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
Re:Bondone dimenticato
« Risposta #2 il: 08/12/2016 23:40 »

Vista su val gole e palon. Sotto la civiltà e la nostra quotidianità, qui  è tutto aspro e selvaggio. Visti tre bei camosci, incontrato solo un vecchio cacciatore e un escursionista solitario.

Arrivo ai prati a 1300 m. Si cambia versante il paesaggio si fa più dolce e montano.

Vason cima solitaria eppure la più vicina alla città.

Panorama da Vason.

Civiltà urbana.

Civiltà (?) artificiale.

Antichi castagni secolari a Sardagna.

Offline yakopuz

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 76
Re:Bondone dimenticato
« Risposta #3 il: 08/12/2016 23:46 »
Spero si capisca. Le foto sono abbastanza scarse da telefonino ma non sono un gran fotografo.
Ho usato tapatalk da telefono e si fa un po fatica a scrivere senza errori.
L anno scorso avevo proseguito fino in Palon. Dopo un tratto rovinato dagli impianti di risalita e un tratto di mughi fitti si riesce, sempre stando sulla cresta a arrivare in cima.
Alla fine viene fuori un bel giro selvaggio e di spessore anche se a pochi passi dalla città.
« Ultima modifica: 08/12/2016 23:48 da yakopuz »

Offline southernman

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.198
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Dolo
Re:Bondone dimenticato
« Risposta #4 il: 09/12/2016 13:57 »
Bel giro, anche se troppo lontano per me. Tristissima la pista, ma chi glie lo fa fare? E poi che gusto c'è a sciare così? Parlo da vecchio discesista, che ha smesso vent'anni fa

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.637
Re:Bondone dimenticato
« Risposta #5 il: 09/12/2016 16:09 »
Bravo yakopuz,queste stagioni intermedie sono l'ideale per cercare giri originali vicino a casa e spesso si hanno belle sorprese.

Offline DaniloGardol

  • Jr. Member
  • **
  • Post: 54
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Gardolo
Re:Bondone dimenticato
« Risposta #6 il: 10/12/2016 22:01 »
A volte non serve andare molto lontano, in queste giornate dalla corta luce e senza neve vanno benissimo queste escursioni.
Impressionante quella lingua di un bianco artificiale in mezzo al deserto.