Autore Topic: Sas da le Undesh  (Letto 4047 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.632
Sas da le Undesh
« il: 01/02/2015 20:20 »
La breve ricognizione di sabato sulle cime "di casa" ci ha gettati nella più nera tristezza:dal Ciste al Fravort gli itinerari sono praticamente impraticabili,salvo fregarsene di rompere sci e forse gambe...
E' stata dunque una gioia la proposta arrivata la sera da Paride,a molti noto come il "Poeta del Lagorai" per le sue belle poesie e quadri di ispirazione montanara:andiamo a vedere tra i Monzoni.
Il Sas da le Undesh è una gita tranquilla,tutta a nord ed in genere protetta dai venti che hanno sconciato i pendii negli ultimi giorni.
Alle 8,30 siamo al parcheggio in fondo a Val S.Nicolò;ben poca gente in giro,abbastanza freddo e cielo con velatura leggerissima e discontinua.Ci avviamo lungo la forestale che porta a Malga Crocefisso,poi al Rifugio e soprastante Malga Moncion (Monzoni in tajan),passando nel tratto che in loco chiamano Piccola Marmolada:si tratta di una risorgiva sul lato destro a salire,che forma grosse candele di ghiaccio.
Con una certa noia proseguiamo fino a quando,superato un gruppo di baite, l'ambiente diventa più aperto e naturale,raggiungendo il Rifugio Vallaccia.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.632
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #1 il: 01/02/2015 20:28 »
Il percorso è caratterizzato da lunghi traversi sulla destra orografica della valle.L'ambiente è aperto e contornato dalle belle rocce dolomitiche che dal Pecol scorrono fino a Cima Vallaccia.Siamo nel gruppo dei Monzoni,celebri per la particolare geologia.
Il sole ora riscalda ed il cielo è molto più limpido.Sul percorso alcuni gruppi con guida,qualche tutina sprint e volenterosi splitboarder che spingono i loro tavoloni.personalmente sono in giornata no:la febbre che mi accompagna da due giorni si allea col poco allenamento di questa stagione avara e devo fare ricorso ad ogni goccia di determinazione per proseguire su questo percorso lunghetto e poco articolato...La neve in compenso c'è ed è bella asciutta,facendo pregustare la discesa sui più erti pendii sommitali.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.632
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #2 il: 01/02/2015 20:35 »
Ringrazio la bellezza dei panorami,il sole splendente e la ...pazienza di Rolando e Paride (che a dire il vero mi vedevano già spacciato al Vallaccia!) ed anche l'abitudine a trovare uno stimolo nella fatica,un mix che mi porta fino in vetta,anche se con 20' di ritardo sul tempo normale.Ne valeva la pena,non fosse che per i panorami suntuosi,per la gioia e l'orgoglio di sapere che quelle sono le nostre montagne,la nostra terra,unica al mondo e giustamente ammirata ed invidiata.Ogni guglia,ogni forcella cattura e rapisce lo sguardo e fà sognare nuovi itinerari.
Ci fermiamo con calma a fare foto e  ad ammirare tanto spettacolo

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.632
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #3 il: 01/02/2015 20:42 »
Non fa freddo ed è un piacere sostare e chiaccherare con gli altri qua in cima.qualche foto è dedicata a Mario Carrara che ci fornisce i favolosi Offtrack.Oggi abbiamo sfoderato il nuovo modello,con aggiornamenti tecnici derivati dalle nostre esperienze delle precedenti stagioni.Una piacevole sensazione quella di essere un poco partecipi di un progetto e di avere ai piedi attrezzi che abbiamo contribuito ad ottimizzare.
Con calma,mai tanto gradita e necessaria al sottoscritto,ci prepariamo per la discesa.Qualche tratto in buona pendenza con ottima neve,intervallato da traversi da fare a manetta.Mai avrei sperato in una così bella sciata vista la situazione generale.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.632
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #4 il: 01/02/2015 20:45 »
Ancora qualche sguardo in giro,tra candidi pendii e rocce che virano verso l'arancio

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.632
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #5 il: 01/02/2015 20:53 »
Con veloce sciata raggiungiamo il "Vallaccia".Da qui il percorso è più articolato e l'insidia dei sassi consiglia molta attenzione.un piccolo tratto nel bosco è quasi impraticabile per cui caviamo gli sci per una cinquantina di metri,fino a ritrovare la forestale.
Da qui in poi c'è solo da mollare con andatura costante e dolci curve.Il bosco intorno è ancora coperto di neve,prova che qui il vento non ha soffiato ed auspicio che arrivi altra neve....
Davanti a noi ed alle nostre spalle le rocce dolomitiche virano verso le luci del pomeriggio invernale,luminoso contrasto con l'ombra della valle.
Siamo di nuovo al parcheggio,contenti di una gita che ha superato le aspettative,senza danni agli attrezzi e stimolati dai 5,5 sotto zero a mettere tutto a posto ed entrare nel calduccio dell'abitacolo.
In sintesi gita consigliabile se resta questa penuria di neve,sicuramente meritevole per il panorama e piuttosto sicura come condizioni del manto.
 

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.603
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #6 il: 02/02/2015 09:11 »
Bellissimo! Io per ora ho tirato gli "sci in barca" vista la penuria di neve qui in zona... :'(

Offline edel

  • vif
  • *****
  • Post: 2.022
  • Sesso: Femmina
  • località di residenza: Vicenza
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #7 il: 02/02/2015 09:18 »
Panorami stupendi !!  :)

Offline piesospinto

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 414
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Trento
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #8 il: 02/02/2015 09:20 »
Sempre bella quella zona. C'e' mancato poco che non ci si incontrasse, era una delle mie mete papabili. Alla fine invece sono andato ad ovest, in val di Sole.
La poca gente e' una costante di quest'anno... Sembra prevalere lo scoramento... Eppure adesso di neve ce n'e', e spesso e' pure bella.  :)
Mauro

Offline Oma

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.495
  • Sesso: Femmina
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #9 il: 02/02/2015 09:39 »
Foto molto belle e panorami fantastici!  :D

Offline trabuccone

  • vif
  • *****
  • Post: 1.368
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Verona
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #10 il: 02/02/2015 18:52 »
Bravo Kobang era una delle gite che avevo in mente anche io  ;) L'anno scorso ho fatto la Vallaccia ma immagino che ora come ora il pendio sotto la forcella sia impraticabile e anche pericoloso. Fortunato ad aver trovato polvere  :)
per sempre oppressi da desiderio e ambizione c'e' una fame non ancora soddisfatta,
i nostri occhi stanchi ancora vagano all'orizzonte sebbene abbiamo percorso questa strada così tante volte

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.632
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #11 il: 02/02/2015 19:58 »
C'erano tracce anche sul canale della Valacia,apparentemente  sicure,ma poco distante è scesa una bella slavina...

Offline Normanno

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 346
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Campagna Lupia (VE)
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #12 il: 03/02/2015 08:37 »
tracce apparentemente  sicure

Bella questa espressione!!  ;) Rende molto l'idea!  ;D

Offline Matteo Nicolin

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 299
  • Sesso: Maschio
  • località di residenza: Vicenza
Re:Sas da le Undesh
« Risposta #13 il: 04/02/2015 07:51 »
Ne valeva la pena,non fosse che per i panorami suntuosi,per la gioia e l'orgoglio di sapere che quelle sono le nostre montagne,la nostra terra,unica al mondo e giustamente ammirata ed invidiata.Ogni guglia,ogni forcella cattura e rapisce lo sguardo e fà sognare nuovi itinerari.

Sarò autarchicamente patriottico, ma trovo tale affermazione di una correttezza assoluta. Non ci sono parole per esprimere ciò che provo alla vista delle Dolomiti, anche solo in foto. Grazie. :) 
Matteo Nicolin

La realtà è il cinque per cento della vita. L'uomo deve sognare per salvarsi.

Walter Bonatti


http://doubtstep.com