Autore Topic: Cartoline dal Trentino  (Letto 21200 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.719
  • Sesso: Femmina
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #60 il: 29/11/2009 23:22 »
Dove sei stata questa volta?  >:(
In un esclusivo ristorante panoramico della Val di Pejo, specializzato in risotti  ::)

Offline Massimo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 769
  • Sesso: Maschio
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #61 il: 29/11/2009 23:25 »
In un esclusivo ristorante panoramico della Val di Pejo, specializzato in risotti  ::)

Risotti? Sì, il risotto mi sembra proprio una specialità trentina ... ...  :)
Ti sei portata una busta di liofilizzato da casa?  ;D
-----------------------------------
Rocky Mountains Photo Gallery
http://www.travellersonline.net/USA/photos/massimo/index.htm

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.719
  • Sesso: Femmina
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #62 il: 29/11/2009 23:27 »
Risotti? Sì, il risotto mi sembra proprio una specialità trentina ... ...  :)
Ti sei portata una busta di liofilizzato da casa?  ;D
Esattamente!
E me la son cucinata nel nuovissimo bivacco invernale del Rifugio G. Larcher 2608m, sotto una bella nevicata, e dopo aver visto una trentina di camosci ed un ermellino  ;)


Offline Massimo

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 769
  • Sesso: Maschio
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #63 il: 29/11/2009 23:37 »
Esattamente!
E me la son cucinata nel nuovissimo bivacco invernale del Rifugio G. Larcher 2608m, sotto una bella nevicata, e dopo aver visto una trentina di camosci ed un ermellino  ;)

Bello il bivacco e complimenti per gli avvistamenti.  :)
Un amico Trentino, che penso ci legga spesso e qualche volta (raramente) scrive, mi aveva detto che nei dintorni del rifugio Larcher si vede spesso l'ermellino  ;)
-----------------------------------
Rocky Mountains Photo Gallery
http://www.travellersonline.net/USA/photos/massimo/index.htm

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.719
  • Sesso: Femmina
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #64 il: 29/11/2009 23:41 »
Bello il bivacco e complimenti per gli avvistamenti.  :)
Un trentino che penso ci legga spesso e qualche volta (raramente) scrive mi aveva detto che nei dintorni del rifugio Larcher si vede spesso l'ermellino  ;)
Io l'ho visto più di 10 anni fà in versione estiva e oggi tutto bianco... che fosse lo stesso, invecchiato di 10 anni?  ;D

Il bivacco è nuovissimo, 8 brande con cuscini e coperte ancora imbustati, un tavolo e 4 sgabelli, odora di legno nuovo... spero che resti così in ordine per molto tempo!
Non mi è piaciuta molto invece la nuova entrata del Rifugio, ristrutturato quest'estate... Lo preferivo più semplice com'era una volta, ora ha un grosso portico di legno. Però son gusti!

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.627
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #65 il: 30/11/2009 07:31 »
Io l'ho visto più di 10 anni fà in versione estiva e oggi tutto bianco... che fosse lo stesso, invecchiato di 10 anni?  ;D

Il bivacco è nuovissimo, 8 brande con cuscini e coperte ancora imbustati, un tavolo e 4 sgabelli, odora di legno nuovo... spero che resti così in ordine per molto tempo!
Non mi è piaciuta molto invece la nuova entrata del Rifugio, ristrutturato quest'estate... Lo preferivo più semplice com'era una volta, ora ha un grosso portico di legno. Però son gusti!

portico di legno? A 2600 metri? In un rifugio che è sempre stato in pietra? Hai una foto... :(

Offline radetzky

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.890
  • Sesso: Maschio
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #66 il: 30/11/2009 09:38 »
Esattamente!
E me la son cucinata nel nuovissimo bivacco invernale del Rifugio G. Larcher 2608m, sotto una bella nevicata, e dopo aver visto una trentina di camosci ed un ermellino  ;)

bel colpo e bel giro !  L'ermellino, ovviamente, ti avrà attraversato il sentiero satando tra i sassi e sorprendendoti: non sono mai riuscito a beccarlo !
quando che le pegore le va a destra.. mi vago a sinistra. e quando le va a sinistra mi vago a destra !

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.719
  • Sesso: Femmina
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #67 il: 30/11/2009 09:56 »
portico di legno? A 2600 metri? In un rifugio che è sempre stato in pietra? Hai una foto... :(
purtroppo no, perchè c'era una neve fortissima e la stavo prendendo tutta... tra l'altro c'era anche nebbia, siamo corsi dentro alla velocità della luce!

bel colpo e bel giro !  L'ermellino, ovviamente, ti avrà attraversato il sentiero satando tra i sassi e sorprendendoti: non sono mai riuscito a beccarlo !
eh sì! tra l'altro l'abbiamo seguito con lo sguardo per una trentina di secondi, ma non ho voluto perder tempo a sfoderare la fotocamera, altrimenti me lo sarei di sicuro perso. poi, con lo zoom che ho e tra la neve, non l'avrei nemmeno beccato!

Offline radetzky

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 4.890
  • Sesso: Maschio
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #68 il: 30/11/2009 10:11 »
l'abbiamo seguito con lo sguardo per una trentina di secondi, ma non ho voluto perder tempo a sfoderare la fotocamera, altrimenti me lo sarei di sicuro perso.

infatti, anch'io preferisco godermelo con gli occhi e fissarmelo in memoria piuttosto che tentare una posa quasi impossibile
quando che le pegore le va a destra.. mi vago a sinistra. e quando le va a sinistra mi vago a destra !

Offline solitario

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #69 il: 03/12/2009 12:22 »
non si vede na mazza!
Siccome non sono capace di mettere assieme una mappa che pesi meno di 100kb provo a descrivere il percorso:
Giro di Costalta

Partenza dallo stadio del ghiaccio di Pergine - si imbocca la strada sterrata che costeggia il Torrente Fersina fino alla confluenza con il Rio Nero (Ponte di Serso) - svolta a sinistra e subito dopo il tornante (centrale idroelettrica di Serso - museo) si imbocca il sentiero sulla sinistra con segnavia "Ippovia del Trentino Orientale" - continuando a seguire le stesse indicazioni si attraversa il paese di Serso e si risale la collina passando davanti all'anticha chiesa di San Giorgio - la salita ripida finisce in prossimità dell'attraversamento della strada comunale che conduce a Viarago - al capitello svoltare a sinistra in direzione "Riposo" - continuare su strada asfaltata fino ad incontrare una ripida strada con fondo in "smoleri" che si distacca sulla destra ed imboccarla - dopo 3/4 tornanti la pendenza si fa meno aspra e si raggiunge un incrocio nei pressi del "Lac Restel", si continua dritti in salita - al culmine della salita, poco dopo la sbarra, si incontra una biforcazione: la strada di destra scende leggermente mentre quella di sinistra sale leggermente: imboccare quella a sinistra - si raggiunge in questo modo la strada asfaltata che da Viarago, passando per i Masi, si congiunge con la strada che da Faida sale verso il Ristorante Capriolo - la si segue fino all'incrocio in direzione del ristorante e dopo il secondo tornante si piega a sinistra su sterrato - qui parte la salita verso la "Cros de Mala" - il percorso continua sempre sulla strada sterrata principale fino al culmine segnalato con una scritta rossa su roccia "1.490 msm" (ignorare le varie diramazioni di questa strada che si incontrano nel percorso) punto dal quale si gode di un bellissimo panorama verso ovest sull'Altopiano di Pinè e il Brenta - al culmine della salita si gira a sinistra su strada in leggera discesa fino a raggiungere un sentiero che si stacca dalla stessa sulla destra in salita (si deve continuare nella direzione opposto a quella di provenienza) in prossimità di uno slargo - seguire tale sentiero che conduce in una radura (tromba d'aria) ai piedi della "Cros de Mala" - a destra si sale ancora leggermente verso la croce con bellissima vista sulla Valle dei Mocheni e Alta Valsugana; a sinistra si scende per sentiero tecnico e divertente fino alla località Maso Stefani - qui girare a sinistra in direzione Costalta e proseguire sulla strada forestale fino ad incontrare l'incrocio con il sentiero 404 che conduce in vetta - questo tratto del percorso è da fare in buona parte con la bici in spalla, circa 30' fino alla vetta - raggiunta la croce di vetta (1.955 msm) si scende verso Malga Cambroncoi avendo cura di imboccare il comodo ed ampio sentiero tabellato come "Ippovia del Lagorai" che scende a tornanti verso i prati della malga (ignorando le indicazioni per Malga Cambroncoi e continuando lungo il sentiero pianeggiante si aggira Costalta e si può scendere direttamente a Pinè sul lungolago e poi eventualmente rientrare via Lagheste/Nogarè/Madrano/Lago Pudro) - dallo steccato della malga si imbocca il sentiero che conduce a Malga Pec (anche qui qualche breve tratto con bici a spinta) - dalla malga, attraversando il prato dietro il dosso con la croce, si raggiunge un incrocio con una strada forestale ed un sentiero: si imbocca il sentiero verso Passo Redebus e si raggiunge la strada provinciale in prossimità del piazzale adibito a deposito legname. Il rientro per la strada provinciale della Val dei Mocheni in direzione Pergine (ci dovrebbe essere un sentiero che permette di evitare l'asfalto e conduce ai masi alti di Sant'Orsola... ma non l'ho trovato, sarà per l'anno prossimo). Nel complesso un giro di circa 40 km con abbondanti 1.500 metri di dislivello; io ho impiegato 2h45' senza lunghe soste nei punti panoramici che però ritengo meritino più attenzione...

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.627
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #70 il: 03/12/2009 13:38 »
ma non l'ho trovato, sarà per l'anno prossimo). Nel complesso un giro di circa 40 km con abbondanti 1.500 metri di dislivello; io ho impiegato 2h45' senza lunghe soste nei punti panoramici che però ritengo meritino più attenzione...

caspita ma sei una belva...  :o Peccato per la mappa, grosso modo ho capito il giro, ma forse ci sono dei tratti che mi mancano... (hai provato a fare una mappa su googlemaps?)

Offline solitario

  • Newbie
  • *
  • Post: 24
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #71 il: 11/01/2010 20:50 »
Ieri pomeriggio in Panarotta

Offline Claudia

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 6.719
  • Sesso: Femmina
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #72 il: 11/01/2010 20:58 »
Ieri pomeriggio in Panarotta
:o spettacolo!

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.627
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #73 il: 12/01/2010 07:49 »
Ieri pomeriggio in Panarotta

cavolo che meraviglia! Fin dove sei salito?

Offline PassoVeloce

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 5.815
  • Sesso: Femmina
Re: Cartoline dal Trentino
« Risposta #74 il: 12/01/2010 08:13 »
Ieri pomeriggio in Panarotta
Wow che belle!!peccato che nell'utlima ci siano gli sciatori  ;D ma....sarebbe il Brenta che si vede o sbaglio?mi pare di distinguere la Tosa  ::)