Camosci bianchi

  • post Il camoscio di Urtirè - 22 Maggio
  • Sono le 11 e 22 di un sabato vernale e umido quando un sentierino ci conduce nell’amena borgata di Urtirè, dove ad attenderci c’è un ignaro camoscio c...
  • post La vì dla lòbia (la via del balcone) - 29 Aprile
  • […] Allorché con lo sguardo ritorniamo dal lontano al vicino, notiamo ai nostri piedi, dopo alcuni rozzi scalini, intagliati direttamente nel dirupo, ...
  • post Il patrimonio escursionistico del Piemonte - 24 Aprile
  • […] Il passaparola è il mezzo principale che ha motivato il soggiorno. Occorre ricordare come il passaparola può funzionare in entrambi i sensi: può e...

* Pascolo vagante

  • post …e adesso potete seguirmi qui… - 14 Maggio
  • Come promesso, sono tornata. D’ora in poi potete seguirmi sul nuovo blog Di terre, pietre, erbe bestie e persone QUI. Buona lettura… Annunci
  • post Precisazioni - 05 Aprile
  • A seguito delle decine e decine di commenti, messaggi e telefonate ricevute ieri, per dare una risposta chiara a tutti voi, ho deciso di scrivere anco...
  • post 10 anni e allora… - 04 Aprile
  • 10 anni fa, 4 aprile 2007. Quasi non sapevo cosa fosse un blog. Volevo parlare del mondo dei pastori vaganti, volevo farli conoscere, soprattutto vole...

Altitudini

Antichi mestieri

  • post I mercati del bestiame nelle città di fondovalle - 25 Maggio
  • A Trento, come in tutti i  principali centri cittadini dei fondovalle, nel Foro Boario si svolgeva periodicamente la compravendita del bestiame vivo. ...
  • post Gli straboi (Strauben in tedesco) - 07 Maggio
  • Oltre che nei territori del Tirolo storico, gli Strauben sono diffusi in Baviera.Gli Strauben (stràboi in trentino) sono le tradizionali frittelle str...
  • post Polenta gialla e polenta nera - 14 Aprile
  • Oggi si dà per scontato che la polenta sia gialla, ma prima dell'importazione della pianta del mais dalle Americhe, l'impasto europeo era più scuro pe...

Dislivelli

  • post Dislivelli.eu n. 87 maggio 2018: Sentieri di futuro
  • La rivoluzione parte dai sentieri. Ritmo lento, natura, fatica e attenzione al territorio montano lungo una rete sentieristica di migliaia di chilometri che attraversa Alpi e Appennini in lungo e in largo. Questo numero della rivista di maggio 2018 racconta di un patrimonio unico, da valorizzare, la sola infrastruttura su ...
  • post Turismo dolce: una tendenza europea
  • Basta dare un'occhiata in una qualsiasi libreria per notare, per lo più nella sezione viaggi, la presenza di numerose pubblicazioni dedicate ai principali cammini, come il famosissimo cammino di Santiago de Compostela oppure la via Francigena, accanto a numerosi altri volumi sui sentieri delle nostre Alpi e Appennini, il camminare ...
  • post Il patrimonio escursionistico: bene comune
  • E' innegabile che un censimento della rete sentieristica sia oggi uno strumento indispensabile alla pianificazione e alla razionalizzazione degli interventi di promozione del turismo dolce finalizzata al sostegno delle economie locali. In Italia, su Alpi e Appennini, i sentieri montani non mancano, anche se non sempre vengono mantenuti e valorizzati ...

* Eco Blog