Autore Topic: Rifacimento bivacchi Fiamme Gialle  (Letto 1116 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.864
Rifacimento bivacchi Fiamme Gialle
« il: 14/12/2022 13:11 »
https://www.bivacchicaifiammegialle.concorrimi.it/

Una pagina molto "tecnica", ma ricca di belle immagini, dedicate ai bivacchi "Fiamme Gialle" (Cimon della Pala), "Renato Reali" (Croda Granda) e "Aldo Moro" (Lagorai orientale).
Se poi qualcuno di voi, ingegnere o architetto, volesse partecipare al concorso, per noi sarebbe un vanto.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.788
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Rifacimento bivacchi Fiamme Gialle
« Risposta #1 il: 19/12/2022 08:28 »
Personalmente non sono favorevole, almeno per quel che riguarda l'Aldo Moro: si tratta di un bivacco ormai storico, ancora in perfetta efficienza e gestito molto bene (ci ho dormito un paio di anni fa, dotato di cuscini e coperte puliti e incellofanati). Perché distruggere un bivacco storico? Oltretutto questo significherà creare ulteriore afflusso di gente (vedi bivacco Coldosè).
Questo proliferare di bivacchi in questi ultimi anni fa parte della stessa strategia dell'assalto al Lagorai, di cui non credo ci sia bisogno
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.722
Re:Rifacimento bivacchi Fiamme Gialle
« Risposta #2 il: 19/12/2022 16:03 »
Sono anch'io per la conservazione di bivacchi e rifugi ancora funzionali;possibile che si voglia cancellare ogni memoria tangibile di un passato,anche recente, di quando la montagna non era sotto l'assalto del consumismo più becero come oggi?
Già la metamorfosi ambientale e dei panorami,tra vaia,inverni asciutti,estate torrida ci infligge una visione sempre più desolante di molti territori.Aggiungiamo nuovi manufatti spesso ipertrofici,senza nessuna caratteristica estetica tradizionale,chiaramente dedicati all'afflusso di grandi numeri di turisti senza qualità e il danno irreversibile è completo.

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.788
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re:Rifacimento bivacchi Fiamme Gialle
« Risposta #3 il: 19/12/2022 20:02 »
Sono anch'io per la conservazione di bivacchi e rifugi ancora funzionali;possibile che si voglia cancellare ogni memoria tangibile di un passato,anche recente, di quando la montagna non era sotto l'assalto del consumismo più becero come oggi?
Già la metamorfosi ambientale e dei panorami,tra vaia,inverni asciutti,estate torrida ci infligge una visione sempre più desolante di molti territori.Aggiungiamo nuovi manufatti spesso ipertrofici,senza nessuna caratteristica estetica tradizionale,chiaramente dedicati all'afflusso di grandi numeri di turisti senza qualità e il danno irreversibile è completo.

esatto, vedo che che tra di noi c'è sempre una grande comunanza di idee :)
Peraltro in orgogliosa minoranza, in quanto i valorizzatori sono ormai ovunque e fanno danni ovunque con la scusa del "progresso"...
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline pianmasan

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.864
Re:Rifacimento bivacchi Fiamme Gialle
« Risposta #4 il: 20/12/2022 05:15 »
Scusate, io non sostengo il rifacimento dei bivacchi, magari con aumento di volume. Ci mancherebbe!
Ma se fosse necessario, ad esempio, rifare la "botte" o sostituire le brande interne, senza modifiche dell'aspetto esteriore, lo vedrei come una normale revisione.
Si fanno - anzi spesso di devono fare per legge - questi interventi sulle abitazioni civili, a maggior ragione in manufatti ad alta quota che dovrebbero servire come riparo, non certo per trascorrere delle ferie wild.

Offline kobang

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.722
Re:Rifacimento bivacchi Fiamme Gialle
« Risposta #5 il: 20/12/2022 13:36 »
Ciao Pian,non ho il minimo dubbio sul come la pensi,ma il fatto è che ogni adeguamento fatto negli ultimi anni è stato quasi sempre devastante.Qui a due passi da casa abbiamo il bivacco Vigolana.Quando c'era la vecchia struttura era ben raro trovarla presidiata da greggi di svaccati.Ora che c'è il nuovo bivacco è raro trovarlo libero per l'uso "istituzionale";addirittura ci sono enti locali che lo hanno proposto come location per happy hours o simili merdate (in montagna)!