Autore Topic: [BONDONE - STIVO] Cornetto  (Letto 13279 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
[BONDONE - STIVO] Cornetto
« il: 14/04/2008 08:39 »
Tanta, tanta, tanta neve.
Ieri abbiamo fatto una puntatina dalle Viote al Cornetto. Nevicava già alle Viote, e per terra, salendo, c'era ancora molta neve ferma. In basso c'erano lastroni di ghiaccio a vetro, salendo neve ben compatta e, in alcuni punti, un po' molla. Abbiamo dovuto ravanare un po' per trovare neve compatta per salire: nel bosco c'erano tratti in cui si affondava fino a metà coscia. Poi arrivati in alto la neve era stupenda. Solo che eravamo nelle nuvole e non si vedeva più un piffero. Vento forte e neve da est-sudest: sembravo per metà un pupazzo di neve.
Per un po' ci ha sorvolato un'aquila, poi deve averci battezzati come uno spettacolo patetico e se ne è andata.
Tutto molto bello.
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

manuel115

  • Visitatore
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #1 il: 14/04/2008 08:44 »
wow, bella impresa... ;D anche io ieri ero in zona, ma mi sono accontentato di partire da un pò più in basso fino su alle Viote...il tempo nn era dei migliori x salire sul Cornetto  :o!  ma verso che ora sei stato su?

Offline L'Arsène

  • Sr. Member
  • ****
  • Post: 372
  • Sesso: Maschio
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #2 il: 14/04/2008 08:46 »
.....
Per un po' ci ha sorvolato un'aquila, poi deve averci battezzati come uno spettacolo patetico e se ne è andata.
Tutto molto bello.
C'è chi osserva splendide aquile (chissà che spettacolo!  :o) e chi, come il sottoscritto, ieri ha osservato un simpatico cardellino colorato, che zampettava in piazza Garzetti, qui nel capoluogo
 ;D  ;D
meglio le patate che l'epatite!

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.888
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #3 il: 14/04/2008 08:46 »
beati voi che potente andare sui monti, io sono bloccato a letto con la febbre da a una settimana :(
Il cornetto è sempre una bellissima gita fuori porta...
Ma a 2000 metri, quanta neve c'è?
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #4 il: 14/04/2008 08:50 »
wow, bella impresa... ;D anche io ieri ero in zona, ma mi sono accontentato di partire da un pò più in basso fino su alle Viote...il tempo nn era dei migliori x salire sul Cornetto  :o!  ma verso che ora sei stato su?

Tardi, abbiamo preso un caffè alle Viote verso le 9.00 e poi via.
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #5 il: 14/04/2008 08:53 »
beati voi che potente andare sui monti, io sono bloccato a letto con la febbre da a una settimana :(
Il cornetto è sempre una bellissima gita fuori porta...
Ma a 2000 metri, quanta neve c'è?

Guarda, dal versante delle Viote tanta. Poi è molto a chiazze, ma in alcuni punti sicuramente attorno al metro. Nonrmalmente è bella compatta. Il mio socio, scialpinista, aveva le bave alla bocca all'idea di non avere dietro gli sci. Nel vallone sotto il Dos D'Abramo (val della morte?) era tutto bianco e si vedevano vecchi distacchi in vari punti. Paesaggio incredibile.

Dai AGH, riprenditi: legge delle 3 L: Letto, Lana, Latte.

 ;)
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #6 il: 14/04/2008 08:54 »
C'è chi osserva splendide aquile (chissà che spettacolo!  :o) e chi, come il sottoscritto, ieri ha osservato un simpatico cardellino colorato, che zampettava in piazza Garzetti, qui nel capoluogo
 ;D  ;D


che bello, l'hai fotografato? Noi avevamo dietro solo il cell e nella foto nemmeno si vede l'aquila.  >:(
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

manuel115

  • Visitatore
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #7 il: 14/04/2008 08:56 »
Tardi, abbiamo preso un caffè alle Viote verso le 9.00 e poi via.
niente, allora nn ci siamo visti...io sono arrivato alle Viote verso le 11 e 15...c'era un bel nebbione su x il Cornetto, nn si vedeva nemmeno la cima... solo il Palon era un pò scoperto... ;D

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.888
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #8 il: 14/04/2008 09:24 »
Nel vallone sotto il Dos D'Abramo (val della morte?) era tutto bianco e si vedevano vecchi distacchi in vari punti. Paesaggio incredibile.

val della morte? Mai sentita... non dovrebbe essere la val del merlo quella? (quella tra dorsale del cornetto e il doss d'abramo che scende verso le viotte)
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

manuel115

  • Visitatore
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #9 il: 14/04/2008 09:28 »
val della morte? Mai sentita... non dovrebbe essere la val del merlo quella? (quella tra dorsale del cornetto e il doss d'abramo che scende verso le viotte)
anche secondo me, in effetti hai ragione AGH, quella dovrebbe essere la val del Merlo... ;) la valle della morte nn l'ho mai sentita... ???

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #10 il: 14/04/2008 09:31 »
val della morte? Mai sentita... non dovrebbe essere la val del merlo quella? (quella tra dorsale del cornetto e il doss d'abramo che scende verso le viotte)

Si, può benissimo essere, non ero sicuro del nome (chissà dove ho sentito val della morte... tra l'altro, mica un bel nome!). Comunque hai capito di che vallone parlo.  :)
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

manuel115

  • Visitatore
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #11 il: 14/04/2008 09:33 »
Si, può benissimo essere, non ero sicuro del nome (chissà dove ho sentito val della morte... tra l'altro, mica un bel nome!). Comunque hai capito di che vallone parlo.  :)
hai pensato alla valle della morte quando hai visto il tempo e il nebbione di ieri...

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.888
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #12 il: 14/04/2008 09:43 »
Si, può benissimo essere, non ero sicuro del nome (chissà dove ho sentito val della morte... tra l'altro, mica un bel nome!). Comunque hai capito di che vallone parlo.  :)

la val del merlo è la classica discesa degli scialpinisti, con l'impegnativo rampone iniziale molto godereccio: essendo esposta a nord e riparata dal vento, c'è sempre molta neve e spesso anche bella. A differenza delle zone circostanti, sempre sventate per cui la neve diventa rapidamente crostosa o ghiacciata. Sulle Tre Cime in tanti anni solo pochissime volte ho otrovato neve bella: o fai l'uscita il giorno dopo la nevicata, altrimenti sono croste garantite :)

Con l'eccezione della Val del Merlo appunto o della discesa nord di Cima Verde, specie la zona boscosa dove però per sciare decentemente deve esserci molta neve visto il bosco fitto e molte mugaie.
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/

Offline JFT

  • Hero Member
  • *****
  • Post: 2.930
  • Sesso: Maschio
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #13 il: 14/04/2008 09:50 »
hai pensato alla valle della morte quando hai visto il tempo e il nebbione di ieri...

Possibilissimo!  ;D

la val del merlo è la classica discesa degli scialpinisti, con l'impegnativo rampone iniziale molto godereccio: essendo esposta a nord e riparata dal vento, c'è sempre molta neve e spesso anche bella. A differenza delle zone circostanti, sempre sventate per cui la neve diventa rapidamente crostosa o ghiacciata. Sulle Tre Cime in tanti anni solo pochissime volte ho otrovato neve bella: o fai l'uscita il giorno dopo la nevicata, altrimenti sono croste garantite :)

Con l'eccezione della Val del Merlo appunto o della discesa nord di Cima Verde, specie la zona boscosa dove però per sciare decentemente deve esserci molta neve visto il bosco fitto e molte mugaie.

Ed infatti ieri c'erano due scialpinisti che venivano giù in Val del Merlo. Mi diceva il mio socio che in quella valle, però, bisogna stare sempre molto attenti alle valanghe. Ti risulta?
"La vita è fatta di rarissimi momenti di grande intensità e di innumerevoli intervalli. La maggior parte degli uomini però, non conoscendo i momenti magici, finisce col vivere solo gli intervalli."
Friedrich Nietzsche

Offline AGH

  • Administrator
  • *****
  • Post: 20.888
  • Sesso: Maschio
  • AGH
  • località di residenza: Brusago (Altopiano di Piné)
Re: Ieri Cornetto sotto la neve
« Risposta #14 il: 14/04/2008 09:59 »
Ed infatti ieri c'erano due scialpinisti che venivano giù in Val del Merlo. Mi diceva il mio socio che in quella valle, però, bisogna stare sempre molto attenti alle valanghe. Ti risulta?

eccerto, sopratutto la rampa iniziale può essere molto insidiosa... poi la valle spiana e diventa abbastanza larga, li non ci sono grandi pericoli...
Blog di Montagna
https://www.fotoagh.it/